Nubicuculia

25 illustrazioni su cartoncino A4 realizzate in tecnica mista.

DateJuly 2016

 Gli uccelli  è il titolo di un’opera dell’autore greco Aristofane, messa in scena nel 414 a.C., il coro di questa commedia è costituito da 24 uccelli diversi, con l’aggiunta di un altro personaggio rappresentato dall’Upupa.

La storia narra le vicende di due uomini che stanchi della corruzione e brutalità della loro città, partono alla ricerca di un luogo lontano dalle violenze con il sogno di una società libera e felice. Lo trovano, aiutati dalla mediazione dell’Upupa che nel passato era stato un essere umano, dopo essere accettati nel regno degli uccelli, i quali non si fidavano di nessun uomo.

Poco dopo la realizzazione della loro grande utopia, si sveglia nel profondo un desiderio di potere assoluto, progettando la costruzione di una città situata in cielo, tra la terra e gli dei. Da questo momento si innesca il meccanismo di corruzione dell’animo umano e  uno dei due personaggi escogita un inganno ai danni delle divinità.

Nubicuculia, la città degli uccelli, finisce per diventare lentamente come il triste posto dal quale erano fuggiti.